Germanico,

una morte irrisolta

 

Stavo pensando di creare un ciclo di gialli ambientati nella Roma del primo impero o Principato e, trovata una singolare coppia di protagonisti, avevo anche iniziato a delineare alcune indagini.

 

Poi, dato che ho elaborato una mia teoria sulla morte di Germanico, basata su quanto ho studiato e letto, e considerato che il periodo è quello giusto, ho pensato di affidare alla coppia questa delicata indagine.

 

Che il lettore sia d'accordo o meno con la mia tesi questo rimane comunque un giallo particolare, un'ipotesi plausibile, non meno di tante altre… forse un po' di più, se ci riflettete.

 

 

 

In copertina un busto di Germanico, esposto in un museo di Roma.

 

 

(Formato 5” per 8”, pagine 204) - Sinossi

Questo è forse il primo di una serie di romanzi autoconclusivi che descrivono le avventure di una strana coppia di investigatori privati della Roma imperiale.

Percorreremo con lo stile del “giallo” alcune delle vicende che hanno contrassegnato il regno di Tiberio, in particolare il mistero della morte di Germanico Giulio Cesare, suo nipote di sangue e figlio per adozione, fino alla caduta di Seiano, il potente Prefetto del Pretorio.

Ai due si affiancheranno quindi personaggi storici di primo piano, a loro volta protagonisti di tali vicende, descritte secondo una rilettura critica di eventi storici noti, in particolare di quelli emersi in seguito a scoperte del secolo scorso.